Provincia autonoma di Trento

DETASSAZIONE CONTRIBUTI PER LE MISURE COVID-19 IN REGIME “TEMPORARY FRAMEWORK”

L’articolo 10-bis del decreto legge 28 ottobre 2020, n. 137 ha previsto che i contributi erogati a seguito dall’emergenza da COVID-19 a favore di imprese e lavoratori autonomi non concorrono alla formazione del reddito imponibile ai fini delle imposte sui redditi e del valore della produzione ai fini IRAP.

Tale disposizione è applicata alle misure deliberate successivamente alla dichiarazione dello stato di emergenza sul territorio nazionale (31 gennaio 2020) e comunque nel rispetto dei limiti e delle condizioni previsti dalla comunicazione della Commissione europea del 19 marzo 2020 C(2020) 1863 final "Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza del COVID-19" e ss.mm.ii.

Ne consegue che i contributi COVID-19 rientranti nel citato "Quadro temporaneo" non sono assoggettati alla ritenuta del 4% normalmente prevista per i contributi alle imprese (art. 28, comma 2 del D.P.R. 600/73), anche relativamente alle domande già presentate, nonché ai contributi concessi e non ancora erogati.

Le ritenute già operate a titolo di acconto agli aiuti COVID erogati nel corso del 2020 saranno ricomprese nelle certificazioni fiscali che verranno trasmesse agli interessati entro le tempistiche previste dalla normativa e potranno essere fatte valere dai soggetti in sede di dichiarazione dei redditi.

RIFERIMENTI NORMATIVI

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies